Brescia in serie A, parla papà Torregrossa: "Da San Cataldo alla massima serie, orgoglioso per come ha ripagato la fiducia della società" - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Brescia in serie A, parla papà Torregrossa: “Da San Cataldo alla massima serie, orgoglioso per come ha ripagato la fiducia della società”

Condividi questo articolo.

La promozione del Brescia in serie A, 8 anni dopo l’ultima volta, è racchiusa in uomini e momenti chiave. Tra questi, indubbiamente, la giocata di Ernesto Torregrossa al minuto 90 della sfida di Livorno, il suo assist a liberare Simone Romagnoli per il gol che valse lo 0-1 e lo scatto definitivo verso la serie A. C’è tutta la qualità di Ernesto, autore di una stagione da record. 12 gol, 11 assist e 5 rigori procurati. Decisivo con prestazioni e numeri, il migliore della stagione secondo i pareri che abbiamo raccolto tra i tifosi. Ne ha uno speciale, di tifoso, Ernesto. Si chiama Lirio, il papà, vera istituzione calcistica in Sicilia e soprattutto nella sua San Cataldo, città che ha accolto con grande gioia la scalata del proprio figlio in massima serie. Ex primavera del Torino, Lirio, che ha sempre guidato Ernesto e Raul, attaccante del Brescia primavera di cui sentiremo parlare prestissimo.

– Cosa vi siete detti subito dopo la partita?

La prima cosa che ho fatto, con Karina e Domi e alcuni amici con cui abbiamo visto la partita, è stato chiamarlo al telefono e intonare il coro “Torregrossa in serie A”. Ci siamo risentiti ieri con calma, condividendo la grande gioia.

– Si aspettava una crescita così imponente di Ernesto?

Sapevo che se stava bene poteva togliersi grandi soddisfazioni e così è stato.

– Merita una chance in serie A?

Non posso essere io a dirlo ma di una cosa sono certo: ha ripagato alla grande quella che gli è stata concessa in B.

– Qual è il segreto di Ernesto?

Consuelo e Maria Vittoria, oltre alla voglia di voler arrivare sempre più in alto.

– Cosa ha detto in questi anni papà Lirio?

Solo di non fare quello che ho fatto io ma di essere sempre professionale e che il lavoro e i sacrifici sarebbero stati ripagati nel calcio e nella vita.

– In famiglia anche Raul. E’ simile ad Ernesto?

No, caratteristiche diverse. Raul è più punta, ama cercare la profondità e giocare più vicino alla porta.

– Molti non sanno che lei è un’istituzione in Sicilia. Facciamo un paragone tra Lirio ed Ernesto.

Non c’è paragone. Ernesto fa quello che faceva il papà ma in serie B. I miei figli sono molto più forti di quanto lo sono stato io.

– La reazione della famiglia e della città?

La famiglia non crede ancora a ciò che Ernesto è riuscito a fare. E’ un sogno per tutti noi. La città orgogliosa per un suo figlio che giocherà in serie A.

 

(https://www.tuttoseried.com/primo-piano/brescia-in-serie-a-parla-papa-torregrossa-da-san-cataldo-alla-massima-serie-orgoglioso-per-come-ha-ripagato-la-fiducia-della-societa-1276)

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy