Bike sharing e mobilità sostenibile a Caltanissetta, interrogazione dei consiglieri di Caltanissetta protagonista - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Lingua: ItalianEnglishFrenchArabicRomanianRussianChinese (Simplified)
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it

Bike sharing e mobilità sostenibile a Caltanissetta, interrogazione dei consiglieri di Caltanissetta protagonista

Condividi questo articolo.

Di seguito la nota integrale dei consiglieri comunali di Caltanissetta Protagonista sull’interrogazione al sindaco in merito al bike sharing e alla mobilità sostenibile.

INTERROGAZIONE

( con richiesta di risposta scritta)

 

Oggetto:  Bike sharing e mobilità sostenibile

I sottoscritti Giovanna Mulè, Michele Giarratana, Salvatore Petrantoni Consiglieri Comunali  del Gruppo consiliare di Caltanissetta Protagonista

PREMESSO

 

che da anni ormai in almeno 150 città italiane esiste il servizio di bike sharing, cioè di bici condivisa

ATTESO

che ormai nell’ambito della mobilità sostenibile di ogni città che si vuol definire civile questo servizio sia diventato irrinunciabile non certo per un  fatto di moda ma per un utile servizio da fornire ai cittadini

CONSIDERATO

che molte  società private propongono sempre più alle Pubbliche Amministrazioni questo tipo di servizio

VISTO

CHE numerosi bandi di finanziamenti pubblici sono stati emanati anche nel corso di questo anno

INTERROGANO la S.V. per

–        conoscere quali siano le intenzioni di questa Amministrazione per l’istituzione di questo servizio;

– se il bike sharing non sia irrinunciabile come parte del progetto del piano urbano del traffico e del piano urbano della mobilità sostenibile e come mai non è stato già inserito nella nota a corredo dell’ Avviso esplorativo di indagine riguardante il PUMS e il PUT;

–          se, almeno nel bilancio 2020, non sia il caso di inserire una voce specifica per questo tipo di servizio per uno sviluppo progettuale in house o attraverso una compartecipazione;

– conoscere se il Progetto M.U.V.T. – Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica finanziato dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del progetto “Casa-Scuola, Scuola-Lavoro” è stato da Ella valutato e considerato come una opportunità per far acquistare ai cittadini nisseni biciclette elettriche ad un prezzo calmierato;

–          se ad oggi esistono degli studi, anche preliminari per la logistica e l’attività di questo servizio e se si se dia contezza agli scriventi e alla cittadinanza.

 

(Foto strettoweb.com)

 

 

 

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.



Diritto di replica e rettifica: ai sensi dell'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it
Ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Non saranno ammessi turpiloqui, flames, comportamenti non decorosi, commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy