Al via “La Bottega della storia: un cantiere culturale per la Settimana Santa ” - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

Al via “La Bottega della storia: un cantiere culturale per la Settimana Santa ”

Condividi questo articolo.

Al via oggi, con inizio alle ore 18,30, e si protrarrà fino al 12 aprile presso la bottega del Mondo “Equamente”, di via Amari a Caltanissetta, l’iniziativa “La Bottega della storia”.
Una Karmesse di incontri, dibattiti, musica, poesie, video inerenti la Settimana Santa di Caltanissetta.
Ad aprire la Settimana la partecipazione di Fiorella Falci, sul tema “Il Cristo Nero e Padre Angelico Lipani”. Parteciperanno all’incontro Suor
Rosalinda D’Anna, suora Francescana del Signore della Città, l’attrice Sonia Scarpulla e Simona Serena Miceli.

La bottega “Equamente” è già un vero e proprio “Cantiere Culturale”, dove sarà possibile visitare il Diorama Pasquale, con oltre trenta scene inerenti la passione, alcune miniature, tornate alla luce dopo quasi vent’anni, che furono costruite dal nisseno “Zì ‘Gnaziu Rocca”. Un angolo della Bottega accoglierà un’area dedicata alla lettura, con diversi testi che raccontano, vivono e descrivono la Settimana Santa nissena da molteplici punti di vista.

Domani la Karmesse proseguirà con l’incontro col Capitano della Real Maestranza.

L’iniziativa è curata dalla Cooperativa Etnos in collaborazione con varie associazioni e realtà locali.

Per ulteriori informazioni contattare Bottega Equamente di Via Michele Amari al numero 0934680654.

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy