San Cataldo, chiuso il portale "pasquasancataldese.com" per mancato rinnovo - CaltanissettaLive.it - Notizie ed informazione - Video ed articoli di cronaca, politica, attualita', fatti
Per info, lettere o comunicazioni scrivete a redazione@caltanissettalive.it
ItalianEnglishFrenchGermanSpanishArabicRomanianRussianSudaneseUrduKurdish (Kurmanji)Chinese (Simplified)

San Cataldo, chiuso il portale “pasquasancataldese.com” per mancato rinnovo

Condividi questo articolo.

Gentili signori commissari,

mi riferisco al portale in oggetto che, a titolo totalmente gratuito ma con notevole impegno e sacrificio personale e delle persone che vi hanno insieme collaborato (Domenico Orlando, Claudio Di Forti ed altri), ho contribuito a realizzare, su spinta ed in sinergia con la precedente amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giampiero Modaffari.

Quando qualche mese fa fui contattato da un collaboratore comunale per avere tutti i dati di accesso al portale, i dati amministrativi e persino le ricevute dei pagamenti da me effettuate per il mantenimento del sito e pensavo che il lavoro fatto per promuovere una delle manifestazioni, forse l’unica, più importanti di questa città, la Pasqua sancataldese appunto, non andasse perduto! Tanto più che il mantenimento del dominio, ossia dello spazio e l’indirizzo internet, ha un costo di soli 62 euro!

Ora, va bene la crisi; va bene che ormai sentirsi dire che “non ci sono soldi” è diventata una moda tutta italiana; va bene l’amministrazione commissariale e tutte le scusanti possibili ed immaginabili… ma posso credere che un comune, che ha un bilancio di oltre 20 milioni di euro, non sia riuscito a trovare 60 euro, dico: sessanta, per non perdere una vetrina importante come quella che avevamo creato con www.pasquasancataldese.com ?!

Mario Rino Biancheri

Valuta questo articolo e se ti è piaciuto, assegnaci pure 5 stelle. Grazie.

Stampa Stampa
© Ogni riproduzione anche parziale di questo contenuto e' riservata.
Diritto di replica e rettifica: l'art. 8 della legge sulla stampa 47/1948 stabilisce che "il direttore o, comunque, il responsabile e' tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignita' o contrari a verita', purche' le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale".
Chiunque volesse far vale il proprio diritto di replica o rettifica, e' pregato di contattare la redazione di questa testata all'indirizzo redazione@caltanissettalive.it

Gentili Lettori, ogni commento agli articoli su CaltanissettaLive.it sarà sottoposto a moderazione prima di essere approvato. Vi preghiamo di non utilizzare alcun tipo di turpiloquio, non accendere flames e di mantenere un comportamento decoroso. Non saranno approvati commenti che abbiano lo scopo di denigrare l'autore dell'articolo o l'intero lavoro della Redazione. Per segnalazioni e refusi siete pregati di rivolgervi al nostro indirizzo di posta elettronica: redazione@caltanissettalive.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy